10 CONSIGLI PER CHI HA PIÙ DI 45 ANNI E CERCA LAVORO

Adecco ha pubblicato di recente un “Decalogo per trovare lavoro a partire dai 45 anni”, con consigli molto interessanti e utili che vogliamo condividere con te, per metterli in pratica se ti trovi in questa situazione.

1- Aggiornati.
Adecco ti consiglia di aggiornare il tuo cv quado cerchi un impiego e adattarlo alle domande di lavoro, che cambiano continuamente. Devi offrire aggiornamenti e non averne paura. Inoltre, se vuoi aumentare la tua formazione, che sia per migliorare il tuo profilo in base a quello che vuoi essere. Allarga la tua rete di contatti e informali che stai cercando lavoro.

2- Avere un cv breve.
Se è da più di 20 anni che lavori (cosa molto probabile), avrai accumulato una buona lista di esperienze professionali; ma attenzione, non devi esagerare. Il cv non deve mai superare le 2 pagine, e che siano sempre scritte solo da un lato. Fai perno sulle tue esperienze più significative e che apportano un valore aggiunto al tuo curriculum. È meglio inserire i posti dove hai lavorato più tempo ed eliminare quelli dove sei stato solo un mese: occupano solo spazio. Ricorda anche di mantenere sempre l’ordine cronologico.

Happy businessman holding his laptop

3- Adatta il tuo cv ad ogni offerta.
Se mandi il curriculum a varie offerte di lavoro (è la cosa più normale), devi avere un modello di cv adatto ad ognuna di queste offerte, tramite un cv ad hoc. Per chi ha più di 45 anni è più facile, perché la maggioranza di queste persone ha coperto vari ruoli distinti nel corso della vita, quindi è più facile mettere a fuoco esperienze diverse in ogni cv.

4- Sottolinea i tuoi risultati.
Molti avranno lavorato vari anni nella stessa azienda, ma svolgendo ruoli diversi. In questo caso, la cosa migliore è rompere la monotonia del cv dando una descrizione del proprio posto che faccia la differenza.

5- Dì di SI alle nuove tecnologie.
Devi imparare a maneggiare il pacchetto Office, la posta elettronica e a navigare in internet. Non è necessario essere esperto, ma almeno tenere le conoscenze base di ogni cosa. Non devi aver paura, perché persino gli ultra ottantenni lo imparano.

6- Ce la puoi fare con i Social Network.
Twitter e LinkedIn sono diventati gli strumenti chiave della ricerca di lavoro. Di certo penserai “questo non fa per me”, ma con l’esperienza che hai (che un giovane non può uguagliare), e districandoti con le nuove tecnologie, il tuo cv sarà molto più positivo.

7- La tua età è preziosa.
Di certo avrai pensato, prima di fare un colloquio, che la tua età gioca contro di te. Ma tieni presente una cosa: avere più di 45 anni non è un problema e non devi MAI nasconderlo. Devi mostrarti disposto ad imparare, non ha importanza che il tuo capo sia più giovane di te, e devi dimostrare che hai un enorme potenziale che puoi insegnare.

8- Sempre positivo.
Non devi demotivarti perché hai più di 45 anni, senza avere fiducia in te stesso. Fare autocritica va bene, ma non castigarti.

9- I Want You For A Good Cause: hai pensato di fare volontariato? Certo, non è il tuo lavoro, ma questa attività non occupa solo il tuo tempo libero, ti aiuta anche a conoscere gente e ad avere un giudizio migliore dalle aziende. La disoccupazione di lunga durata è un male cronico col quale si tende a pensare che sarà ancora più difficile trovare lavoro. Se fai volontariato ti servirà per sentirti utile nella società.

10- Non sei solo.
Se il tempo passa e, nonostante tu continui a cercare lavoro, non lo trovi, esistono molti enti esperti in inserimento lavorativo che possono aiutarti.

cliccalavoro_button (1)

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies