4 cose da sapere sui negozi in franchising di caffè

Da quando le cialde e le capsule sono state introdotte sul mercato, si è assistito ad una rivoluzione imponente nei consumi e nel modo di intendere il caffè per moltissimi italiani.
Per avere un espresso di qualità a casa o in ufficio, bastano pochi secondi: è sufficiente premere un tasto dopo aver inserito il prodotto nella propria macchina. Comodità, semplicità e velocità sono obiettivi difficili da perseguire nell’ideazione di un nuovo prodotto, e il successo di cialde e capsule è anche merito del lavoro svolto in queste direzioni, che ha portato a risultati straordinari.
Per questo motivo, le vendite di cialde e capsule si sono letteralmente impennate in breve periodo, anche grazie ai piccoli negozi specializzati, aperti con la formula imprenditoriale del franchising.
Ecco alcune cose che da sapere sui negozi in franchising di caffè e sui vantaggi per i consumatori e per chi desidera avviare un’attività in proprio.

1 – Un’offerta ampia e un assortimento unico immagine06
I negozi di caffè in franchising costituiscono un punto di riferimento per i consumatori che amano la varietà, che desiderano assaporare aromi e gusti diversi e che vivono l’espresso come un vero e proprio rituale. Entrando in un negozio in franchising di caffè, non si può che rimanere colpiti dalla loro
ampia e variegata possibilità di scelta. 101CAFFE’ offre un assortimento unico di miscele e monorigine in cialde e capsule, ma anche di caffè in grani, macinati e solubili, provenienti da torrefazioni italiane d’eccellenza. Completano l’offerta bevande per tutti i gusti, come orzo, ginseng, tè e tisane, cioccolati, zuccheri e prodotti di pasticceria secca della linea Le Sfiziosità.

2 – Assistenza e guida all’acquisto con personale di vendita esperto
Il grande vantaggio di acquistare prodotti presso un negozio in franchising è l’assistenza durante il processo di scelta del prodotto. Da 101CAFFE’ si è guidati da personale di vendita esperto e competente , in grado di cogliere i propri desideri e di consigliare il gusto più adatto alle proprie esigenze.immagine05

3 – Un brand solido per intraprendere un’attività in proprio
Quando si decide di aprire un negozio in franchising, si richiede la licenza per l’utilizzo di un marchio già esistente, utilizzato da una rete di negozi sul territorio. Viene stipulato un accordo tra il franchisor, l’azienda che concede i d iritti del marchio, e il franchisee, colui che gestirà l’attività. Quest’ultimo potrà sfruttare la notorietà del brand e le competenze del franchisor, beneficiando di una esclusiva territoriale. Grazie a questa forma di imprenditorialità non servono enormi investimenti per iniziare un’attività in proprio e si può ridurre notevolmente il rischio d’impresa. Per il buon funzionamento di questi progetti è
fondamentale la massima collaborazione e trasparenza tra franchisor e franchisee. L’affiliato viene seguito da 101CAFFE’ in tutte le fasi, dalla ricerca della corretta location alla gestione dell’attività, supportato da personale qualificato in ambito commerciale, logistico, di marketing e formativo.

4 – Possibilità di integrare una caffetteria nel punto vendita
Il tradizionale punto vendita di caffè in franchising può essere concepito anche nella forma di negozio con caffetteria, che 101CAFFE’ realizza con la massima sinergia tra somministrazione e vendita di caffè e altri prodotti complementari. In questo modo, si va a creare un luogo di incontro dove socializzare, discutere e condividere le proprie esperienze e la passione per questa antica bevanda.

cliccalavoro_button (1)

lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni