5 gaffes per le quali non ti assumeranno

Non esiste una formula magica che possa assicurarti un lavoro dopo un colloquio, ma ci sono sicuramente alcuni buoni motivi per i quali è invece facile essere scartati. Eccoli.

ARRIVARE IN RITARDO: già è difficile ottenere un colloquio di questi tempi, se poi commettiamo l’errore di arrivare in ritardo le nostre possibilità si ridurranno al minimo. Esci di casa in anticipo e, piuttosto, aspetta vicino al luogo dell’appuntamento. Non vale la pena arrivare di corsa e nervosi se possiamo evitarlo. In ogni caso, se vedi che non puoi proprio arrivare in orario, avvisa e non dimenticare di scusarti spiegando le tue motivazioni.

CRITICARE I VECCHI CAPI O I COLLEGHI: anche se magari ne hai motivo, non parlare male dei tuoi ex titolari o ex colleghi. Daresti subito una pessima impressione di te.

MENTIRE ED ESSERE SCOPERTI: di tutti gli errori che puoi commettere questo è sicuramente il peggiore e farà sì che ti scartino immediatamente, senza troppi complimenti. Mentire non è sempre sbagliato in un colloquio, anzi, a volte si rivela un’arma vincente (ad esempio se, per ottenere un salario maggiore, ‘gonfiamo’ un po’ la nostra precedente busta paga). La cosa peggiore è mentire male tanto da essere scoperti. Se devi proprio inventarti qualcosa fallo riguardo ad aspetti che non possono essere verificati direttamente; fallo sullo stipendio piuttosto che sul tuo livello di inglese.

entrevista-trabajo

NON MOSTRARE INTERESSE PER L’OPPORTUNITÀ: se l’intervistatore si accorge che sei lì quasi per caso e non ti interessa quello che ti sta dicendo, scordati di essere ricontattato. Il tuo atteggiamento può essere percepito già dal modo in cui ti presenti, ti siedi o dalle risposte a monosillabo o anche per il fatto che non hai nulla da chiedere. Devi far parlare il tuo intervistatore e poi interessarti agli aspetti lavorativi che ritieni importanti.

FAR FINTA DI ESSERE QUELLO CHE NON SEI: in un colloquio non dimenticare mai chi sei veramente. Cura i dettagli, dall’abbigliamento alla forma di espressione ma non cambiare la tua personalità. La persona che hai davanti non ti conosce ma se non hai un atteggiamento naturale se ne accorgerà.

cliccalavoro_button (1)

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies