8 errori da evitare se stai cercando un nuovo lavoro

Se sei alla ricerca di una nuova occupazione, ricordati che le competenze sono importanti ma ci sono 8 grandi errori che bisogna tassativamente evitare per non compromettere la tua carriera. Ecco qui quelle che la rivista Forbes considera le 8 trappole che deve evitare chi punta al successo lavorativo.

 

NON AVERE RELAZIONI E CONTATTI: secondo le ultime statistiche, l’80% dei posti di lavoro viene assegnato grazie ad una rete di contatti. Se ti stai affidando solamente ai questionari on line ed agli indirizzi generici delle aziende, stai sicuramente sprecando del tempo. Identifica 10 persone che ritieni importanti e cerca di attirare la loro attenzione cercando di dimostrare quanto vali e quali sono le tue aspettative lavorative.

write-593333_1280

SOPRAVVALUTARE I REQUISITI RICHIESTI: se stai cercando lavoro tieni in considerazione i requisiti richiesti ma non basarti solo su quelli, perché non sono l’elemento più importante. Devi cercare di farti notare e di dimostrare che sei la persona giusta, perché puoi contribuire in maniera unica con le tue capacità.

NON CURARE LA PROPRIA PRESENZA ON LINE: il tuo profilo on line solitamente fornisce la prima impressione ai recruiter che stanno effettuando le selezioni. Assicurati che i tuoi profili siano coerenti. Cura al meglio il tuo profilo LinkedIN inserendo le tue competenze ed esperienze e chiedi ai tuoi contatti di inserire una recensione sulla tua pagina.

FOCALIZZATI SULLE RICERCHE PIU’ ADATTE: se il tuo obiettivo è ottenere un impiego generico, lascia aperte tutte le porte. Se invece cerchi un impiego specifico, seleziona attentamente le ricerche in corso e candidati per le opportunità migliori.

NON ESSERE INFORMATI SULL’AZIENDA CHE CI STA SELEZIONANDO: ricordati di informarti sempre nei dettagli prima di affrontare un colloquio. Fai qualche ricerca on line per rispondere in maniera adeguata alle eventuali domande che ti verranno poste a proposito delle tue motivazioni.

PARLARE MALE DEGLI EX DATORI DI LAVORO: parlare male delle precedenti esperienze lavorative non è mai una buona idea. Se parlate male dei vostri ex datori di lavoro, per chi vi sta intervistando, potreste parlare male anche del vostro prossimo impiego. Parla invece delle sfide che hai affrontato e degli aspetti positivi delle tue esperienze lavorative, dimostrando di essere cresciuto professionalmente negli anni precedenti.

SCOMPARIRE NEL NULLA: ricordati di ringraziare le persone che hai incontrato ed anche in questo caso cerca di ‘lasciare un segno’ e di farti notare. Ricorda loro che ti farebbe piacere rincontrarle e dimostra che tieni molto alla posizione lavorativa per la quale ti sei candidato.

NON DEDICARSI SERIAMENTE ALLA RICERCA: dedica un budget all’attività e considerala un vero e proprio investimento, anche in termini di tempo. Se sei disoccupato, chiaramente il denaro sarà un pensiero fisso ma cerca di vedere oltre il puro aspetto pecuniario ed investi su te stesso.

cliccalavoro_button (1)

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies