COME DIMAGRIRE IN UFFICIO

Si può dimagrire in ufficio anche se passiamo molte ore seduti? La risposta è sì. E chiaramente, subito dopo viene la seconda domanda: come? Vediamolo assieme…

È certo che chi lavora in un ufficio è obbligato, in genere, a stare seduto molte ore al giorno con il conseguente rischio di sedentarietà che bisogna evitare a tutti i costi per il bene della nostra salute. Ma se lo guardiamo dal lato buono, passare molto tempo seduti ogni giorno è forse l’unico svantaggio che abbiamo e che non possiamo cambiare, a parte quando ci concediamo un po’ di pausa (quella che non facciamo mai) e approfittiamo per fare due passi per l’ufficio.

Tutto il resto può diventare un’opportunità per condurre una vita sana e perdere peso se ne abbiamo davvero bisogno. Per questo è fondamentale fare esercizio, curare l’alimentazione ed evitare le cattive abitudini che ci fanno prendere peso.

adelgazar

Per dimagrire in ufficio, il primo passo è, letteralmente, fare un passo… dietro l’altro. Come ad esempio non andare al lavoro in auto, se non è strettamente necessario. È molto meglio usare il trasporto pubblico e scendere qualche fermata prima per camminare. E all’uscita dal lavoro, senza più la fretta della mattina, possiamo dedicare più tempo ad una lunga passeggiata (se possibile di un’ora), andare in palestra o fare sport.

L’altro aspetto fondamentale per perdere peso al lavoro è l’alimentazione. Se mangi fuori ogni giorno, sai che devi evitare il fast food e scegliere piatti più salutari dal menu del giorno, se mangi in un bar o in un ristorante. In ogni caso, è meglio che ti porti il pranzo da casa per poter controllare i grassi (l’ideale per perdere peso, secondo alcuni dietologi, sarebbe non andare oltre i tre cucchiai di olio al giorno).

Allo stesso modo, come regola generale si raccomanda di fare cinque pasti al giorno, quindi portati una porzione di frutta da prendere a metà mattina e un’altra nel pomeriggio. E non dimenticarti di una cosa molto importante a cui molte volte non pensiamo: bere tanta acqua. Difficilmente potremo arrivare ai due o tre litri di acqua che dovremmo bere ogni giorno se non beviamo acqua al lavoro.

Strettamente collegate all’alimentazione e all’esercizio fisico si trovano le cattive abitudini che ci impediscono di perdere peso. Ad esempio, bere spesso le bibite. Una bibita normale equivale a varie bustine di zucchero e, secondo alcuni studi, le bevande light non sono molto meglio. Se hai bisogno di una bibita con caffeina per combattere il sonno, meglio che sia solo una volta ogni tanto e non tutti i giorni, ed è meglio che abbia zero calorie piuttosto che sia normale o light.

Un’altra cattiva abitudine è mangiare tardi e, in generale, non mantenere un ordine orario nei pasti. Inoltre, ritardare l’ora del pasto è dannoso, perché ci farà arrivare più affamati e ci farà mangiare più del necessario, oltre a farci arrivare a cena più tardi, altra cattiva abitudine che ci può far prendere peso.

cliccalavoro_button (1)

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies