ECCO PER QUALI LAVORI È AUMENTATO LO STIPENDIO NEGLI ULTIMI ANNI

Chi ha detto che tutto è perduto? La crisi non è una cosa del passato e ha avuto effetti devastanti per la maggioranza delle professioni e lavori negli ultimi sette anni. Secondo un rapporto di Thompson Reuters, dal 2007 gli stipendi reali sono calati del 25%. Tuttavia, in paesi come Stati Uniti o Germania, sono saliti del 5%. Il salario medio è del 20% inferiore a quello dell’Unione Europea, ed è di circa 1634 euro al mese, in accordo agli ultimi dati di Adecco, basati sulle cifre di Eurostat.

In questo contesto, è bene distinguere che la variazione di salario mostra delle differenze molto evidenti in ogni attività. Ci sono molti lavori che hanno attraversato il peggiore degli scenari (e molti lo stanno ancora facendo). Tuttavia, esistono anche settori dove la crisi non è stata percepita, e altri nei quali si sta recuperando più di quanto sperato. Il sito Glassdor, in un articolo ha calcolato quali sono le professioni che hanno visto un aumento dello stipendio negli ultimi anni, in particolare nel periodo compreso tra settembre 2014 e settembre 2015. Sono questi otto:

– Analista di sistema
Il suo lavoro consiste nel capire ed essere sempre aggiornato sulle necessità dei clienti che richiedono sistemi informatici. Deve possedere conoscenze tecniche sulla loro costruzione. Il suo ruolo principale è essere il legame tra il dipartimento di sistemi di un’azienda e il resto della struttura. Nel 2014 lo stipendio medio lordo annuale per i professionisti di questa attività era di 67.347 euro. Nel 2015, di 74.256 euro (un incremento salariale del 10%).

job

– Ufficiale di sicurezza
Si occupano della sicurezza fisica e digitale di una compagnia. Il Chief Security Officer (CSO) è diventato uno dei posti più importanti di un’azienda. Nel 2014 il suo stipendio medio lordo annuale era di 20.020 euro. Nel 2015, di 21.390 euro (un aumento del 7%).

– Consulente di vendita
Si specializza nelle attività di vendita che si focalizzano nella creazione di nuove attività commerciali o nel rinnovo di attività di clienti già esistenti. Commercia prodotti e/o servizi a consumatori e imprese. La maggioranza di questi professionisti riceve uno stipendio di base, più le provvigioni e i bonus, quindi non è molto semplice definire uno stipendio medio standard. Nonostante questo, per Glassdor è una delle attività con una situazione migliore. Nel 2014, lo stipendio medio lordo annuale per i commerciali era di 40.979 euro. Nel 2015, di 43.713 euro (un aumento del 7%).

– Tecnico di farmacia
I professionisti sanitari che svolgono il loro ruolo sotto la supervisione di un farmacista, come suoi secondi, hanno bisogno di una formazione di grado medio per occupare queste posizioni lavorative. Seguono la distribuzione di prodotti farmaceutici e la loro vendita, oltre a svolgere anche compiti amministrativi. L’anno scorso, ciascuno di loro guadagnò uno stipendio medio lordo annuale di 21.858 euro. Quest’anno, 23.206 (un aumento del 6%).

– Responsabile servizio clienti
È un’attività o professione svolta da alcuni dirigenti d’azienda. I loro compiti variano a seconda del settore in cui si specializza la loro azienda. Nel linguaggio aziendale, questo posto è conosciuto come Customer Service Manager. Il suo stipendio totale nel 2014 è stato di 20.556 euro. Nel 2015, di 21.022 euro (quasi un aumento del 5%).

– Infermiere ausiliare
Assistono i malati e la loro professione è una delle più richieste in cliniche e ospedali. Richiede un grado medio di formazione professionale. Nel 2014, il loro stipendio medio lordo annuale è stato di 21.260 euro. Nel 2015, di 22.292 euro (hanno avuto un incremento di stipendio del 5%).

– Analista finanziario
Fornisce un’analisi al dirigente commerciale della sua compagnia, per aiutarlo nelle decisioni di futuri investimenti. Ricevono e analizzano le informazioni finanziarie fornite dal mercato e dalla propria impresa. Il suo stipendio totale nel 2014 è stato di 60.955 euro. Quest’anno, di 63.765 euro (un aumento del 5%).

– Analista di sistemi
Sono gli informatici incaricati di organizzare lo sviluppo delle applicazioni che richiedono le imprese. Analizzano anche tutte le prestazioni e eventuali modifiche dei sistemi operativi per una maggior efficacia dei sistemi informatici. È una delle attività più pagate attualmente. Nel 2014 hanno ricevuto uno stipendio medio annuale di 68.262 euro. Nel 2015, di 71.324 euro (un aumento del 4%).

cliccalavoro_button (1)

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni