I 10 lavori più svolti dagli under 25

Se ti chiedessimo di descrivere il tipico bagnino che incontri piscina, oltre alle caratteristiche fisiche, sicuramente lo identificheresti con una persona giovane, probabilmente con meno di 25 anni. Infatti, professioni come questa sono tipiche di persone molto, molto giovani.

In alcuni casi si tratta di lavori che non dureranno a lungo ma in altri casi, magari sì. In ogni caso tutti questi mestieri sono accomunati da un aspetto essenziale: la giovane età di chi li svolge.

  • Dipendente in un fast-food: benché con la crisi l’età media sia salita leggermente, è tipico, quando si va a mangiare un hamburger, essere serviti da una persona giovane che, probabilmente, è anche uno studente.
  • Operatore in un call center: come per il caso precedente, anche qui spesso si tratta di una professione adatta a studenti. Chi non ha mai lavorato in un call center? Telefonare e rovinare il sonnellino pomeridiano a mezza Italia è una vera e propria arte e per questo i giovani sono perfetti.
  • Commessi: gli under 25 popolano le catene di stores presenti nei centri città e nei centri commerciali. A seconda del livello del brand per cui lavorano saranno più o meno formali, più o meno tatuati.
  • Ripetizioni: dare ripetizioni mentre si studia è un’altra forma tipica di racimolare uno stipendio quasi sicuro quando si è giovani. Chiaro, devi avere molta pazienza, perché ci sono ragazzini che, oltre a non avere voglia di studiare, sono capaci di mandarti fuori di testa in un pomeriggio, rendendo quei 10 euro i più sofferti della tua vita. Chi dà ripetizioni normalmente la sa lunga un po’ su tutto, perché a scuola è sempre andato bene. E questo basta e avanza.
  • Venditore: chi non ha incontrato qua e là figure particolarmente giovani in giacca e cravatta intente a suonare i campanelli di svariati condomini. Normalmente rappresentano compagnie del gas o compagnie elettriche. Assomigliano agli operatori di call center ma sono più formali e impostati. E spesso considerano quel mestiere come il loro primo vero lavoro.

Group Friends Outdoors Celebration Winning Victory Fun Concept

  • Hostess/Steward: anche detto ‘ausiliario di volo’. Se raggiungi un’altezza minima prefissata dalla compagnia e parli inglese ecco il lavoro che fa per te. Spesso si tratta di un’occasione da non perdere.
  • Poliziotto: se hai 18 anni magari puoi decidere di arruolarti in un corpo di sicurezza dello stato. Un altro grande classico. E questo sì che è un lavoro per tutta la vita. Per molti è una vera e propria vocazione, per altri probabilmente no, ma almeno è una fonte di reddito sicura.
  • Tronista: inglobiamo in questa categoria tutti coloro che vedono in Costantino Vitaliano e Daniele Interrante un esempio da seguire, ammaliati dalle puntate pomeridiane di ‘Uomini e Donne’. Riuscire ad intrufolarsi nel programma è la loro ragione di vita. Ma attenzione, la fama, in certi casi è molto effimera. Adesso sei giovane ma il tempo, ahimé, passa per tutti…
  • Il popolo della notte: servire cocktails, distribuire inviti come PR o fare il ragazzo/la ragazza immagine….tre attività legate al mondo della notte e agli under 25. Per alcuni è un extra ma per altri è l’unica fonte di reddito…ed un vero e proprio stile di vita.
  • Bagnino:…raramente si vedono bagnini di 40 anni….se li incontriamo spesso ci fanno sorridere perché sembrano “attempati”. Basta dare uno sguardo a bordo piscina d’estate e di solito riusciamo a rifarci gli occhi, perché gli addetti al salvataggio sono quasi sempre giovani, carini ed abbronzatissimi.

E voi che lavori avete svolto quando eravate under 25?

cliccalavoro_button (1)

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies