I cinque modi più singolari per diventare milionario

Diciamolo: non diventeremo milionari col nostro lavoro. Perché, tra le varie cose, di quel che abbiamo a milioni qui è, purtroppo, il numero di disoccupati. Se hai un’idea che pensi possa funzionare alla grande, forse questo è il momento adatto per provarci. Non si sa mai. Di sicuro, i creatori di queste cinque iniziative non avevano immaginato, prima di metterle in pratica, che avrebbero avuto così tanto successo da arrivare a diventare milionari…

milionari fb

1- Vendere pietre. Il creativo Gary Dahl ascoltava i suoi amici e colleghi lamentarsi continuamente delle cure di cui avevano bisogno i loro animali domestici. Così si mise a pensare a qualcosa che potesse fare compagnia lo stesso alle persone senza dovergli dedicare troppo tempo. E fu così che ideò la Pet Rock (la pietra domestica). Dahl comprava pietre a un centesimo e le vendeva a 3,95 dollari, dentro una scatola di cartone piena di paglia e accompagnata da un ironico manuale di istruzioni per “addestrare” la pietra. E così, in questo modo stravagante e solo in qualche mese, Gary Dahl divenne milionario. Gary è morto nel marzo 2015 a 78 anni.

2- Farsi passare per Babbo Natale. Siccome non è facile conoscere l’indirizzo esatto al quale inviare le lettere a Babbo Natale, Byron Reese si è offerto di “aiutare” i bambini e i genitori con la sua iniziativa Santa Mail. Ha ottenuto un indirizzo postale nel Polo Nord per scrivere ai bambini e perché questi abbiano la certezza che le loro lettere arrivino a Babbo Natale. I genitori pagano 10 dollari per ogni lettera inviata. Dal 2001, sono già state più di 300.000 le lettere inviate per la gioia dei bambini, dei genitori e, soprattutto, di Byron Reese…

3- Social network per essere infedeli. Su ashleymadison.com si facilitano gli incontri tra persone che vogliono avere una scappatella. La cosa curiosa è che il suo creatore è un uomo sposato che è diventato milionario con questo progetto e che, immaginiamo, avrà dovuto dare ogni tipo di spiegazione a sua moglie su come gli sia venuta quest’idea.

4- Un dollaro per ogni pixel. Di certo, perfino lo stesso Alex Tew, il giovane britannico che ha avuto quest’idea, si è sorpreso del successo ottenuto. Alex Tew creò una pagina web con un riquadro di 1.000 x 1.000 pixel perché gli utenti e le imprese potessero comprare un piccolo spazio dove farsi pubblicità in cambio di un dollaro. Nel giro di pochi mesi era già milionario.

5- Marmellata. Lo scozzese Fraser Doherty aveva solo 14 anni quando iniziò a preparare la marmellata nella cucina di casa sua, seguendo la ricetta della sua nonna. Gli deve essere riuscita piuttosto bene, perché in meno di due anni aveva già abbandonato gli studi per dedicarsi anima e corpo alla vendita della marmellata. E visto che guadagna più di un milione di dollari all’anno, si può dire che i suoi affari “procedono che è una delizia”…

cliccalavoro_button (1)

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies