Quali sono le prime 3 aziende al mondo in cui lavorare?

Avete mai pensato a quale potrebbe essere la migliore azienda in cui lavorare? Un’azienda che garantisce la sicurezza del posto di lavoro in cui trovare un ambiente dall’atmosfera piacevole e anche la possibilità di crescita? Sembra impossibile, ma secondo il Global Randstad Award 2015, ovvero il premio per l’azienda più attrattiva a livello mondiale, è Microsoft la risposta.

Lo scorso 23 aprile si è posizionata al primo posto, subito seguita da Sony e Samsung, rispettivamente al secondo e terzo posto del podio.

L’indagine precedente alla premiazione raccoglie le opinioni di circa 225.000 potenziali dipendenti di età compresa tra i 18 e i 65 anni,  basandosi su informazioni specifiche come le ragioni che portano a rimanere in una determinata azienda o a cercarne altre, oppure quali siano i settori che prediligono.

Plan Strategy Management Support Team Teamwork Connection Concept

Dei 23 paesi partecipanti, hanno preso parte al Randstad Award 150 aziende e tra le prime 50 selezionate, viene scelto il vincitore secondo criteri specifici di valutazione.

E quest’anno Microsoft è riuscita a superare Sony e Samsung, rispettivamente al secondo e terzo posto del podio, posizionandosi al primo posto in tutti i parametri su cui si fonda l’indagine. E’ risultata essere, infatti, l’azienda più attrattiva per il 68% dei partecipanti al sondaggio.

Stijn Nauwelaerts, General Manager of Human Resources di Microsoft ha dichiarato: ” La nostra aspirazione è mettere ogni individuo nella condizione di ottenere di più, ecco perchè ci fa particolarmente piacere vedere che Microsoft è il potenziale posto di lavoro numero uno sia per gli uomini che per le donne”.

Voi avete esperienze di persone che ci hanno lavorato?

Come vi trovate nella vostra azienda?

Fateci sapere!

 

cliccalavoro_button (1)

 

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies