Sam Huang ed il giro intorno al mondo per 300$

Sam Huang è un amante dei viaggi, sin da quando era bambino sognava di visitare il mondo intero ed oggi può dire che il suo sogno si sia avverato.

Normalmente le persone che hanno modo di fare il giro del mondo hanno un patrimonio che permette loro di viaggiare senza sforzo e con il massimo comfort. Il caso del nostro protagonista non è comune ed il percorso che ha fatto per riuscire nella sua impresa non è stato semplice. Ha richiesto molto tempo per trovare il sistema perfetto che gli ha garantito la possibilità di viaggiare in prima classe a prezzi assolutamente ragionevoli…e ce l’ha fatta!

Vuoi sapere come? Sam ha potuto permettersi grandi viaggi grazie alle miglia aeree…se  non ci credi leggi qua.

Le principali compagnie aeree hanno piani di miglia destinati ai viaggiatori abituali o alle aziende partner. Significa che puoi accumulare punti acquistando biglietti aerei, camere d’albergo o noleggiando un’auto (a seconda del piano). I punti possono poi essere redenti per ottenere altri voli, camere o noleggi.

Dopo diverse ricerche Sam ha cominciato ad utilizzare questo sistema anche se non era un viaggiatore abituale. Inoltre ha creato il sito www.topmiles.com dedicato ai viaggi in cui racconta e fa vedere le sue esperienze e, soprattutto, condivide la sua strategia perché tutti ne possano approfittare.

Silhouette of alpinist climbing Earth planet. Elements of this image are furnished by NASA

Anche se per un po’ di tempo ha dovuto studiare per bene il sistema, Sam è diventato famoso per aver fatto il giro del mondo in prima classe con la Emirates per soli 300$, quando il viaggio aveva un valore di circa 60.000$.

Sul suo sito racconta come gli batteva forte il cuore nel momento in cui ha fatto richiesta del viaggio utilizzando le sue miglia e durante l’attesa della conferma da parte della compagnia. Quando finalmente ha avuto l’ok non ci poteva credere!

Ha visitato 7 città e percorso 21.236 miglia prima di arrivare a New York. Al suo ritorno, prima di tornare a casa, ha potuto visitare altre 6 città e percorrere 33.975 miglia. Incredibile!

Quello che sorprende in questa storia affascinante sono le condizioni in cui ha potuto viaggiare: first class, un autentico lusso.

cliccalavoro_button (1)

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies