Travel Blogger: mollo tutto e apro il mio blog di viaggi !

Se hai la passione per i viaggi e ti piace scrivere, aprire un blog può aiutarti a coltivare il tuo talento condividendo le tue emozioni ed esperienze di viaggio con le persone. Ecco alcuni consigli per “farti strada” come travel blogger.

1. Cerca la tua nicchia
Nulla vieta di scrivere su tutto, ma per posizionare il blog, gestirlo facilmente e farti un nome ti conviene puntare su una nicchia specifica di “mercato”. Per esempio puoi concentrarti sui viaggi in solitaria, di coppia o magari di lusso. In tal modo chi è davvero interessato ti seguirà in manera attiva e farà passaparola, così accrescerai nel tempo il tuo seguito di lettori fedeli.

2. Scegli la lingua
Scegliere la lingua è un aspetto determinante per il tuo successo. Per esempio, un blog in inglese ti permetterà di raggiungere molte più persone di quanto possa farne uno in lingua italiana, ma è anche vero che ti farà trovare una maggiore competizione. D’altro canto, l’inglese potrebbe risultare “sconveniente” se i tuoi lettori sono italiani. Valuta bene quale è la lingua migliore per la tua nicchia e per il tuo pubblico.

3. Implementa tecniche SEO
Se vuoi essere letto, devi prima essere trovato, cosa che in una rete affollata non è facile. Il SEO viene in tuo aiuto attraverso una serie di attività finalizzate a posizionare bene il tuo blog sui motori di ricerca. Ottimizza i tuoi contenuti in quest’ottica lavorando sulle parole chiave, che non devono mai mancare nel titolo, nella url e nella descrizione dei tuoi post.

4. Cura i contenuti
Aprire un blog è una cosa che possono fare tutti, altro è valorizzarlo e farlo crescere. Qui la fortuna conta poco, ma sono necessari un impegno costante e la massima cura per redigere contenuti ben fatti, utili ed interessanti. Concentrati sulla qualità più che sulla quantità.

5. Coltiva la tua curiosità
Le passioni e la curiosità sono la linfa vitale per un blog, coltiva le tue per mantenere alto il coinvolgimento dei lettori. Se a volte non puoi viaggiare e ti sembra di non avere nulla da raccontare, cerca ispirazione nello stesso territorio in cui vivi per offrire stimoli e prospettive nuove a chi non lo conosce.

6. Migliora lo storytelling
Non limitarti solo a scrivere, ma prima ancora studia e leggi molto per imparare a raccontare quello che vivi e vuoi che arrivi al cuore dei lettori. Usa un linguaggio e lo stile appropriati per coinvolgerli ed emozionarli rafforzando il legame tra te e loro, stimolandone la curiosità e la voglia di continuare a seguirti.

7. Interagisci con i lettori
Sii presente, non solo a parole ma con i fatti, rispondendo ai lettori che ti contattano attraverso commenti e messaggi. Si sentiranno considerati e si rafforzerà in loro l’idea che il blog sia vivo. Non porti in una condizione di superiorità ma come “primus inter pares”, in fondo il tuo successo dipende da loro.

cliccalavoro_button (1)

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

L'utilizzo dei cookies

Questo sito utilizza cookies per voi di avere la migliore esperienza utente. Se si continua a navigare si sta dando il suo consenso all'accettazione dei cookie e l'accettazione del nostro politica di cookies, cookie di cui sopra, fare clic sul link per maggiori informazioni

ACEPTAR
Aviso de cookies